Viaggi & Trasporti

Tutte le strade portano alle Isole Vergini Britanniche. Svariati aeroporti circondano le BVI e le collegano ad altri paesi, rendendo arrivi e partenze una procedura semplice da gestire nel vostro itinerario di viaggio nonchè una parte essenziale dell'esperienza stessa. Anche osservare il nostro arcipelago tentacolare dal mare offre emozioni senza fine. Le stesse che si ripetono  saltellando da un’isola all’altra via traghetto oppure noleggiando uno yacht o, ancora, navigando in barca a vela. 

Se arrivate in aereo, ricordate che, attualmente, non sono disponibili voli diretti dagli USA, Canada, Europa o Sud America per il nostro aeroporto principale, il Terrence B. Lettsome Airport (EIS), situato su Beef Island. Quando prenotate un viaggio in aereo, ricordate di richiedere voli per Tortola oppure segnalate il codice dell'aeroporto, EIS. Il codice aeroportuale per l'aeroporto di Virgin Gorda è VIJ. Grazie alla loro posizione ideale, le Isole Vergini Britanniche permettono di approfittare agevolmente di voli charter, sia al vostro arrivo sia per volare tra le isole che formano l’arcipelago. 

Se arrivate via mare, i porti di ingresso si trovano sulle seguenti isole: 
Tortola: Road Town, la capitale delle Isole Vergini Britanniche, e West End 
Jost Van Dyke: Great Harbour 
Virgin Gorda: St. Thomas Bay 
Tutte le navi devono sottoporsi ai controlli della Dogana e dell’Ufficio dell’Immigrazione immediatamente dopo l'arrivo, le quali possono richiedere un passaporto valido e i documenti di registrazione della barca. Dopo aver terminato il disbrigo delle formalità d’ingresso, sarete in forma perfetta per iniziare la navigazione nelle nostre incredibili acque.